Home Gaming Microsoft si espande acquisendo Activision Blizzard

Microsoft si espande acquisendo Activision Blizzard

Microsoft ha annunciato di aver concluso l'acquisizione di Activision Blizzard e di tutte le software house incluse con un accordo da 70 miliardi di dollari americani

24
0
microsoft activision

Nell’ultimo anno Microsoft ha dimostrato di non voler più ricoprire il ruolo di eterna seconda nel campo videoludico, alle spalle di Playstation, spingendo sempre di più con l’acquisizione di software house di un certo calibro. Tra le fila dell’azienda americana spuntano la più recente ZeniMax Media e Bethesda.

Ora, Microsoft ha compiuto quella che potrebbe rappresentare una tra le più importanti acquisizioni, ufficializzando l’inclusione di Activision Blizzard in Xbox. Si tratta di una notizia sorprendente per il campo videoludico, specialmente per il grande numero di team che fanno parte del gruppo.

Activision Blizzard sfornerà presto solo esclusive Xbox e PC

L’annuncio è stato riportato direttamente dalla stessa Microsoft, che ha avvisato i fan dell’azienda riguardo la sua ultima partnership. Al momento, le due parti starebbero concordando la cifra definitiva per l’acquisizione del gruppo Activision Blizzard (si parla di un accordo da 70 miliardi di dollari). Una volta terminate le trattazioni, tutti i team al di sotto del gruppo diventeranno proprietà diretta del colosso di Redmond.

microsoft activision

Si tratta sicuramente di una splendida notizia per tutti i possessori di Xbox, tuttavia, i fan di Sony potrebbero non essere dello stesso parere. Activision Blizzard è una delle software house più note in campo videoludico, essendo proprietaria di un grosso numero di giochi multiplayer di grande successo.

LEGGI ANCHE: Office per Mac arriva il supporto in Excel a Apple Silicon

Nella lunga lista di proprietà intellettuali rientrano franchise come Overwatch, Diablo, Call of Duty, World of Warcraft e StarCraft che dall’inizio della partnership diventeranno ufficialmente esclusive Xbox, pur mantenendo la versione per PC. Quasi tutti i giochi inclusi rappresentano un enorme fonte di guadagno, specialmente per quanto riguarda gli eSports, rappresentando per Microsoft la mossa più strategica di sempre.

Sarà interessante vedere quali interessanti progetti di studi come Raven, High Moon, Beenox, Toys For Bob, Treyarch, Infinity Ward, Sledghammer Games e Demonware potrebbero finire esclusive di Xbox. Inoltre, ci aspettiamo che come i titoli Bethesda anche quelli di Activision Blizzard entreranno a far parte della già enorme libreria offerta dal Xbox Game Pass.

FONTEGameranx
Articolo PrecedenteOffice per Mac: arriva il supporto in Excel a Apple Silicon
Articolo Successivo1iPad Air e iPhone SE depositati nel database eurasiatico
Laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, appassionato di gaming e tecnologia in ogni sua forma e rappresentazione, ho iniziato a lavorare con Internet nel 2013.