Home Tech Apple Ecco la guida Apple per pulire il Panno più costoso di sempre!

Ecco la guida Apple per pulire il Panno più costoso di sempre!

21
0
Panno Apple

Fin dai primi giorni in cui Apple è stata fondata, il pubblico si è abituato a vedere tutti i suoi prodotti come una vera e propria finestra sul futuro. Dagli iPhone ai Mac, passando per iPad e Airpods, la qualità delle idee prodotte dalla casa californiana non è stata quasi mai messa in discussione, fino a giustificarne gli altissimi prezzi di mercato che ha raggiunto oggi.

Una filosofia trasferitasi anche su tutti quei gadget che hanno visto aumentare il proprio prezzo esponenzialmente solo per il fatto di avere una piccola e simpatica mela morsicata stampata sopra. Questo è il caso dell’innovativo, o quasi, Panno per la pulizia messo in commercio da Apple nel corso di questo 2021.

Una guida alla pulizia firmata Apple

Apple panno per la pulizia

Il panno dedicato alla pulizia dei prodotti Apple può essere acquistato alla modica cifra di 25,00€ direttamente sul sito della casa californiana. Ciononostante, la stessa azienda ha deciso di rilasciare una dettagliata guida all’utente su come utilizzare il proprio prodotto e, altresì, su come pulirlo successivamente dalla polvere.

Sulla pagina dedicata al supporto, dal titolo How to clean the nano-texture glass on your Apple display, è possibile notare come questo costoso gadget sia dedicato alla cura e alla lucidatura dei vari Apple Pro Display XDR e l’iMac da 27′ pollici con vetro nano-texture.

Uno strumento così importante che lo stesso utente deve opportunamente ripulire una volta finito di utilizzarlo. Secondo la guida i passi fondamentali per effettuare una corretta operazione di pulizia del panno sono i seguenti:

  1. Lavare a mano il panno Apple con acqua e sapone per i piatti;
  2. Sciacquare abbondantemente con acqua;
  3. Lasciare asciugare il panno all’aria per almeno 24 ore.

Sei anche tu un possessore di prodotti firmati Apple? Sei riuscito a pulire correttamente il tuo dispositivo senza rovinarlo? Hai gli strumenti adatti per prenderti cura dei tuoi dispositivi?

FONTE9to5mac
Articolo PrecedenteiPad Air e iPhone SE depositati nel database eurasiatico
Articolo Successivo1iPhone SE 5G già in produzione, lancio ad aprile