Home Gaming Activision pubblicherà ancora su PlayStation?

Activision pubblicherà ancora su PlayStation?

Sony ritiene che Microsoft rispetterà i contratti vigenti con Activision e lascerà tutti i titoli liberi di essere giocati anche su PlayStation, ma non per sempre.

20
0
activision

Dopo quella che è stata considerata da molti la bomba dell’ultimo decennio, Sony ha finalmente commentato la notizia che ha visto Microsoft chiudere l’acquisizione di Activision per 70 miliardi di dollari. La società nipponica ha affermato che si aspetta che Microsoft continui a rispettare gli accordi contrattuali esistenti in vigore.

In una dichiarazione rilasciata per il Wall Street Journal, la società ha affermato: “Ci aspettiamo che Microsoft rispetti gli accordi e continui a garantire che i giochi di Activision siano multipiattaforma”. Sony non ha però specificato che tipo di accordi contrattuali siano in vigore.

I titoli Activision continueranno ad essere pubblicati anche su PlayStation?

In passato, la compagnia di Tokyo ha collaborato con Activision per rendere PlayStation la casa di Call of Duty. Quell’accordo si è però concluso nel 2015 e fino ad allora garantiva ai possessori di una PlayStation di accedere ad una serie di mappe e contenuti esclusivi per un periodo limitato. La partnership in questione sembra aver coperto solo tre giochi Call of Duty: Black Ops 3, Infinite Warfare e WWII.

Non è chiaro se l’accordo sia stato concluso definitivamente nel 2015, o sia stato solo modificato in parte, poiché Activision ha smesso di rilasciare pacchetti di mappe in esclusiva per Sony. E’ anche vero che PlayStation ha ricevuto una serie di contenuti esclusivi nei recenti titoli sparatutto. Ad esempio, Black Ops Cold War ha ricevuto Assalto e una modalità Zombie esclusiva.

activision

LEGGI ANCHE: Microsoft si espande acquisendo Activision Blizzard

Per quanto riguarda l’ultimo gioco del franchise FPS, Vanguard, non si sono evidenziati contenuti particolari per PS, al di fuori di alcuni elementi cosmetici, salti di livello del Battle Pass e altri contenuti minori. Se esiste quindi un accordo contrattuale in vigore, non è chiaro cosa includa.

Quel che è certo è che è improbabile che Microsoft stia cercando di rompere qualsiasi vincolo contrattuale. E’ noto il recente rilascio di Deathloop, un gioco sviluppato dallo studio Microsoft Bethesda che è stato rilasciato lo scorso anno come esclusiva PlayStation.

E’ anche vero che il gioco in questione era ancora coperto dal precedente accordo contrattuale tra Sony e Bethesda, formatosi prima dell’acquisizione di Microsoft. Infatti, il prossimo titolo Bethesda, Starfield, sarà rilasciato come esclusiva Xbox.

In base a questo si può presupporre che la casa di Redmond continuerà a rilasciare titoli multipiattaforma fino allo scadere dei termini contrattuali per un periodo di tempo ancora sconosciuto. Dopodiché è probabile che tutti i titoli Microsoft Activision diventeranno esclusive Xbox e PC.

FONTEGameranx
Articolo PrecedenteApple Music dietro Spotify ma ancora lontana
Articolo Successivo1iPhone 15 Pro avrà obiettivo periscopico 5x
Laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, appassionato di gaming e tecnologia in ogni sua forma e rappresentazione, ho iniziato a lavorare con Internet nel 2013.